Rizzoli Education

Innovazione nella didattica digitale: Mondadori Education e Rizzoli Education scelgono per HUB Scuola l’assistente virtuale ideato da Heres.ai, Nora, per orientare studenti e docenti

Nora è il nuovo conversational agent sviluppato dalla startup bolognese Heres.ai, a supporto di HUB Scuola, la piattaforma per la didattica digitale più grande d’Italia, con lo scopo di fornire una guida soprattutto a chi ha poca dimestichezza con la tecnologia.

Il machine learning studiato per Nora aggiunge un livello in più ai tradizionali assistenti virtuali, assolvendo anche alla funzione di tutorial bot: non si limita a rispondere alle richieste, ma indirizza visivamente l’utente, evidenziando sul sito i percorsi da seguire, facilitando così docenti e studenti nella ricerca delle informazioni.

Nora, l’assistente virtuale ideato da Heres.ai (https://heres.ai/) e scelto da Mondadori Education Rizzoli Education per HUB Scuola, la piattaforma per la didattica digitale più grande d’Italia, arricchisce l’offerta del libro di testo e favorisce una didattica sempre più stimolante e versatile, diventata ormai necessaria in ambito scolastico e formativo. L’obiettivo dell’agente conversazionale – chatbot – è infatti rendere lo svolgimento delle attività su HUB Scuola semplice e veloce: un tutor virtuale a cui potranno fare affidamento più di due milioni di studenti e genitori iscritti, ma anche tutti i docenti che utilizzano la piattaforma per la didattica, per essere guidati nelle fasi del loro lavoro: dall’attivazione dei libri alla scoperta delle applicazioni di lettura HUB Kids e HUB Young progettate per ragazzi della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria.

200.950 conversazioni, con una media di 718 scambi al giorno, più di 65.800 gli studenti coinvolti, 19.800 docenti e 11.440 ticket gestiti sono i numeri rilevati dalla data di rilascio del sistema virtuale, il 6 maggio 2021, fino al 10 febbraio 2022.

“L’obiettivo che ci siamo dati con Nora era offrire ai nostri clienti uno strumento di assistenza immediata contestualmente alla navigazione, garantendo una user experience più fluida. I numeri che stiamo registrando al Customer Service ci confermano che l’obiettivo è stato raggiunto: interagendo con Nora il cliente ottiene tempestivamente la soluzione desiderata, anche attraverso un’indicazione visiva, senza dover sospendere la navigazione per contattarci telefonicamente o per mandare una email. Il beneficio è particolarmente evidente sul canale telefonico, che negli ultimi mesi ha registrato una riduzione delle richieste di assistenza di circa il 43%. L’85% dei ticket ricevuti tramite Nora, inoltre, viene risolto dal Customer Service in un’unica interazione, consentendo ulteriore efficienza del servizio”, spiega Paolo Reniero, Direttore Marketing Strategico e Digital di Mondadori Education e Rizzoli Education.

Nora nasce per assistere e fornire una guida a studenti e docenti nelle diverse fasi del loro lavoro all’interno di HUB Scuola: dalle istruzioni per la registrazione all’attivazione dei volumi, l’esperienza di navigazione sulla piattaforma si adatta al livello di interazione del fruitore con un grado di personalizzazione del servizio che non può più lasciare indietro nessuno.
“La personalizzazione delle conversazioni e dei percorsi tracciabili all’interno di HUB Scuola sono la chiave che porta i nostri chatbot evoluti a rendere l’esperienza di navigazione degli utenti semplice e intuitiva per tutti, con un approccio Human-AI in cui l’essere umano è al centro del processo”, spiega Andrea Gabrielli, Amministratore delegato di Heres.ai.

Nora, infatti, non si limita a rispondere alle domande poste tramite il linguaggio naturale, ma propone percorsi guidati a livello visivo per risolvere velocemente le richieste di studenti e docenti che così possono esaurire in pochi click i loro intenti. Un approccio che aggiunge all’esperienza conversazionale un’interazione diretta con il sito ospitante, attraverso la comparsa di pop-up e aree segnalate.

Il funzionamento del chatbot si basa sull’implementazione di sofisticati algoritmi di supervised machine learning che perfezionano continuamente la performance del sistema virtuale, ricevendo aggiornamenti continui, alimentati dalle conversazioni con gli utenti. L’interazione diretta con il sito è favorita dalle innovative interfacce grafiche sviluppate dal team tecnico di Heres.ai e dalla funzione di dispatch-event che, in determinati punti del flusso conversazionale, invia al sito dei comandi specifici che innescano un determinato comportamento sulla piattaforma, come l’evidenziazione di un campo o l’apertura di un pop-up.

Questo tipo di interazione con la piattaforma  – continua Andrea Gabrielli – è solo uno dei tanti esempi di come tra agenti conversazionali e siti ospitanti sia possibile attivare una stretta relazione di complementarietà. Per Heres.ai, questa rappresenta sicuramente una delle strade più interessanti da percorrere nello sviluppo di un agente conversazionale”.
Heres.ai è una startup innovativa per lo sviluppo di chatbot e voicebot multicanale e multilingua pensati per automatizzare i processi aziendali e migliorare l’esperienza di utilizzo degli utenti. Nata nel 2017, oggi la startup è in forte crescita e si inserisce a pieno titolo nel panorama dell’Intelligenza Artificiale, con un team dedicato di giovani Conversation Designer, specialisti nelle conversazioni che definiscono l’esperienza conversazionale, rendendo gli agenti virtuali proattivi ed empatici.

Qui il link per scaricare le foto.

Rizzoli Education per la parità di genere e la pluralità

La casa editrice di scolastica promuove un manifesto e una serie di azioni concrete per fornire al mondo della scuola modelli sempre più inclusivi

Rizzoli Education, casa editrice di scolastica del Gruppo Mondadori, da sempre impegnata nella proposta di contenuti educativi e di prodotti innovativi per l’apprendimento, intraprende un percorso di sensibilizzazione che ha l’obiettivo di fornire al mondo della scuola modelli sempre più inclusivi.

Consapevole della responsabilità legata alla produzione di materiali didattici, Rizzoli Education si fa infatti promotrice di una serie di azioni concrete che pongono un’attenzione sempre maggiore a tematiche come la parità di genere, al centro anche dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Un progetto che – partendo da questi principi ispiratori – ha l’obiettivo di avvicinare la collettività, le studentesse e gli studenti, le loro famiglie e il corpo docente ai valori della parità di genere, della multiculturalità e dell’inclusione, perché proprio la pluralità di pensiero è in grado di offrire nuove opportunità. 

Sulla base di queste parole chiave, Rizzoli Education ha costruito un manifesto, una dichiarazione di valori e di intenti illustrati oggi da Alessandra Porcelli, direttrice editoriale di Rizzoli Education.

“Presentiamo un manifesto che è espressione dei valori in cui crediamo e dei principi ispiratori che guidano tutta la nostra attività e che abbiamo maturato anche grazie alla nostra pluriennale collaborazione con Irene Biemmi, specialista in pedagogia di genere dell’università di Firenze.
Come editori ci occupiamo costantemente di queste tematiche, oggi sempre più di interesse quotidiano, non soltanto nei media e nella vita di tutti i giorni, ma in particolare nel mondo della scuola e dei testi scolastici. Temi su cui c’è ancora molta strada da fare e a cui vogliamo contribuire. Lo facciamo e continueremo a farlo, grazie alla possibilità che abbiamo ogni giorno di lavorare fianco a fianco delle insegnanti e degli insegnanti nel percorso di crescita delle nuove generazioni. Cittadine e cittadini che ci auspichiamo imparino a essere consapevoli, liberi da pregiudizi, da stereotipi di qualsiasi natura e in grado di rispettare e valorizzare le differenze”, ha dichiarato Alessandra Porcelli, direttrice editoriale di Rizzoli Education

 Il manifesto verrà presentato durante un evento in diretta streaming organizzato da Rizzoli Education che vedrà la partecipazione e le testimonianze di voci dal mondo del giornalismo, della ricerca, dell’editoria, delle aziende, dell’arte e dello sport.

Tra questi, la sociolinguista Vera Gheno, la giornalista Francesca Mannocchi, il nuotatore Federico Morlacchi, il docente di pedagogia Dario Ianes e Francesca Rigolio, Chief Diversity Officer e Head of Human Resources area Libri del Gruppo Mondadori, che ha sottolineato:

“Da sempre l’istruzione rappresenta una leva fondamentale per la ridistribuzione delle competenze e per la miglior allocazione dei talenti sul mercato del lavoro e l’iniziativa di Rizzoli Education coglie pienamente questo spirito e lo interpreta in modo propositivo e innovativo”, ha dichiarato Francesca Rigolio, Chief Diversity Officer e Head of Human Resources area Libri del Gruppo Mondadori. “L’organizzazione che una collettività, e quindi un’azienda, si dà ha conseguenze importanti sull’architettura delle opportunità, non solo materiali, che vengono offerte alle persone che ne fanno parte. Creando una specifica funzione Diversity&Inclusion, il Gruppo Mondadori si pone l’obiettivo di migliorare l’equilibrio delle possibilità offerte ai propri dipendenti, favorendo una cultura inclusiva contro le discriminazioni”, ha concluso Rigolio. 

L’evento organizzato da Rizzoli Education sarà un’occasione per una riflessione e una condivisione dei principi ispiratori del progetto della casa editrice:  

Diciamo no agli stereotipi e ai pregiudizi.
Valorizzare le persone e non il genere a cui appartengono. Non esistono ruoli predeterminati, solo femminili o maschili. Donne e uomini sono alla pari nella società e in qualsiasi altro ambito in cui possono esprimere le proprie capacità e la propria personalità.

Guardiamo alla pluralità e all’inclusività.
Consapevole dei cambiamenti in atto nella società, Rizzoli Education si pone l’obiettivo di stimolare una visione inclusiva e rispettosa delle differenze, in linea con i principi di equità ed eguaglianza, pari opportunità e non discriminazione, assumendo un punto di vista che valorizzi le differenze e rifletta un mondo plurale e multiforme.

Crediamo che il linguaggio incida sulla realtà.
Il linguaggio e il modo in cui ci esprimiamo sono strumenti che agiscono sulla percezione di sé e degli altri. Per questa ragione Rizzoli Education si impegna a utilizzare nei libri di testo un linguaggio sia verbale sia visivo che contribuisca a decostruire gli stereotipi veicolati dalla lingua attraverso la ricerca di soluzioni inclusive e neutre e che non esprima pregiudizi.

Vogliamo contribuire a ripopolare l’immaginario delle giovani generazioni.
L’impegno è volto a proporre rappresentazioni femminili e maschili non sessiste e a evitare altre forme di pregiudizio, stereotipo e discriminazione, fornendo modelli più aperti, consapevoli e liberi rivolti alle studentesse e agli studenti. L’auspicio di Rizzoli Education è che le giovani generazioni, alla cui formazione i libri offrono un contributo, possano ampliare le possibilità di costruire la propria identità e di progettare il proprio futuro, in ambito educativo-formativo così come nell’ambito professionale e nelle proprie scelte di vita.

Principi ispiratori che Rizzoli Education rende concreti nella sua attività quotidiana di editore di libri per la scuola avvalendosi della consulenza scientifica di figure esperte in questioni di genere e sui temi della pluralità. 

Attraverso la collaborazione con Erickson, Rizzoli Education ha inoltre implementato una serie di linee guida focalizzate in particolare sui temi della parità di genere messe a punto da Irene Biemmi.
Queste indicazioni hanno dato vita a un vademecum condiviso con tutte le persone coinvolte nella realizzazione dei libri di testo: autrici e autori, illustratrici e illustratori, ricercatrici e ricercatori iconografici, redattrici e redattori. Al centro, un’attenzione primaria nei confronti di una rappresentazione equilibrata dei generi, intesa come protagoniste e protagonisti, autrici e autori, con un focus specifico sul linguaggio testuale e visivo attraverso soluzioni inclusive che nei libri di testo non lascino spazio e visioni stereotipate o convenzionali.

Questo progetto è frutto della pluriennale esperienza di Rizzoli Education sia nella messa a punto di linee guida sui temi della parità di genere sia su attività di supervisione dei contenuti per garantire il rispetto dei principi ispiratori della casa editrice.
Nel 2018 Rizzoli Education infatti ha lanciato, sempre in collaborazione con Erickson e Irene Biemmi, il progetto Obiettivo Parità per la scuola primaria: un programma che prevede la supervisione puntuale da parte di Irene Biemmi della selezione dei brani antologici, del linguaggio, delle illustrazioni e in generale dell’equilibrio di genere nelle intere opere.

A distanza di 5 anni dal lancio di Obiettivo Parità, Rizzoli Education ha ritenuto di dover estendere a tutta la propria produzione l’attenzione ai principi di parità di genere, ampliando lo spettro dei valori con un riferimento più generale anche alla pluralità, come riportato nel manifesto.

L’evento completo di presentazione del manifesto di Rizzoli Education sarà oggi in diretta streaming sul canale YouTube di Rizzoli Education https://rizzoli.page.link/41021 oggi dalle 16.30.

Il manifesto illustrato per la parità di genere e la pluralità di Rizzoli Education è stato realizzato da Nicolò Canova.

Mondadori Education e Rizzoli Education in tv a fianco di RAI Ragazzi

Con i contenuti per il programma televisivo "La Banda dei FuoriClasse" in onda fino al 10 giugno su Rai Gulp

Si stima che siano il 30% i ragazzi che non possono accedere alla didattica a distanza perché non hanno un device sul quale studiare o vivono in luoghi e situazioni dove internet non è disponibile. Inoltre, in questi mesi, si registra una tendenza all’abbandono scolastico in sensibile crescita. Ma l’istruzione non può essere un lusso ed è molto più che un bene di prima necessità, mette in gioco il futuro del paese. Sono queste le motivazioni che hanno spinto le case editrici Mondadori Education e Rizzoli Education a sostenere e affiancare la RAI nella sua decisone di potenziare, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, l’offerta didattica sui canali tradizionali come impegno comune per una scuola che non si ferma e che può raggiungere tutti.

Nel variegato cartellone di RAI Ragazzi, distribuito su più canali e rivolto agli studenti di tutte le età, la partecipazione di Mondadori Education e Rizzoli Education si è concretizzata mettendo a disposizione di RAI la propria piattaforma per la didattica digitale HUB Scuola: un’ampia selezione di contenuti e video didattici per la realizzazione, avvenuta in tempi record,  del programma “La Banda dei FuoriClasse”, una striscia quotidiana in diretta su Rai Gulp tutti i giorni dalle 9.15 alle 12.15 che sta registrando una media molto positiva di più di 30.000 ascolti quotidiani.

La prima ora di “La Banda dei FuoriClasse” è tutta dedicata ai FuoriClasse Kids, ovvero i piccoli delle elementari. Le due ore successive del programma sono invece per i FuoriClasse Teen. Un format innovativo pensato, con l’obiettivo di far sentire i ragazzi parte di una comunità che sta affrontando una prova eccezionale: fuori di classe sì, ma tutti insieme per sconfiggere la pigrizia o la voglia di lasciarsi andare. La diretta, condotta dal Centro di Produzione di Torino nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, crea interazione e i ragazzi possono porre domande che vengono immediatamente riportate ai professori ospiti.

Per la Didattica a Distanza, la Didattica Mista e per i temi caldi in questa chiusura di anno scolastico così diversa dal solito HUB Scuola garantisce una proposta culturale completa, alla quale la “Banda dei FuoriClasse” ha potuto attingere e potrà attingere fino al 10 giugno, data fino alla quale il programma è stato esteso a seguito del successo e degli ottimi risultati raccolti. La proposta HUB Scuola non si limita solo a contenuti e videolezioni, ma include anche mappe, verifiche e test per il ripasso e la valutazione, testi facilitati per l’inclusione con focus su argomenti specifici.

 Si tratta di “lezioni di qualità, a orari precisi e in un contesto organico – sottolinea la vicedirettrice di Rai Ragazzi e presidente della commissione pari opportunità della Rai, Mussi Bollini – per realizzare un itinerario didattico che arrivi a coprire il più possibile quello di cui si sarebbe parlato a scuola nella seconda parte dell’anno. Quasi 4 milioni di italiani, fra 0 e 12 anni che si scoprono in un periodo come questo ancora più fragili. Senza contare quel 30% di ragazzi che vivono con un digital divide. Nei primi incontri che abbiamo avuto prima di Pasqua con il ministero, c’è stata proprio l’esigenza di sostenere i più piccoli. In cinque giorni abbiamo messo in campo un’offerta dedicata completa. Trovando una disponibilità straordinaria di enti, case di produzione specializzate nella didattica e case editrici che hanno offerto i loro contenuti in maniera gratuita”.

“Le case editrici Mondadori Education e Rizzoli Education – da sempre al fianco di docenti e studenti nel processo di innovazione della scuola – si sono unite senza esitazione al progetto RAI grazie al patrimonio solido e collaudato di soluzioni per la didattica digitale di HUB Scuola – afferma Paolo Reniero, direttore marketing strategico e digital di Mondadori Education e Rizzoli Education. L’obiettivo è dare il nostro sostegno al sistema scolastico in un momento di grande difficoltà, offrendo alle famiglie e agli studenti una gamma di strumenti utili a rafforzare il grandissimo lavoro degli insegnanti di tutta Italia impegnati nella sfida della didattica a distanza. Ci siamo trovati in brevissimo tempo a lavorare a quattro mani, al fianco di produzione e autori del Centro RAI di Torino, in un progetto per noi molto gratificante che ci ha consentito di mettere a loro disposizione un database video con oltre 1.700 referenze tra le quali scegliere”.

Il Gruppo Mondadori rimane accanto a docenti e studenti rendendo libero il patrimonio di contenuti digitali per la didattica a distanza

Oltre 40 giga di video, audio, mappe e contenuti multimediali esclusivi di Mondadori Education e di Rizzoli Education liberamente scaricabili per le lezioni a distanza

Nell’ultimo decennio tutto il settore dell’editoria scolastica ha progressivamente ampliato la propria offerta di contenuti e servizi per la didattica digitale, investendo enormi risorse economiche e progettuali.  In questi giorni di difficoltà per tutto il Paese Mondadori Education e Rizzoli Education, le case editrici di editoria scolastica del Gruppo Mondadori, da sempre al fianco di insegnanti e studenti, hanno deciso di fare molto di più: mettere a disposizione l’intero patrimonio di contenuti digitali per rendere possibile ed agevolare le lezioni a distanza.

Un ambiente digitale aperto, costantemente aggiornato, nel quale consultare e scaricare liberamente, senza alcuna registrazione, oltre 40 giga di contenuti utilizzabili subito per la Didattica a Distanza. Sono disponibili più di 12.000 contenuti tra cui videoaudiomappe personalizzabiliplaylist, testi facilitati per l’inclusione e molte altre risorse multimediali. Tutti i contenuti sono stati selezionati e organizzati dalle redazioni per agevolare il lavoro dei docenti; sono suddivisi per ordine scolastico (dalla scuola primaria alla secondaria di primo e di secondo grado) e per materia, così da essere facilmente identificabili.
In più, come aiuto concreto agli insegnanti più di 50 lesson plan, su temi specifici, nei quali trovare spunti e suggerimenti didattici per impostare, da subito, le lezioni a distanza.

“Il momento che stiamo vivendo ci mette di fronte a una nuova quotidianità e a nuove sfide. I docenti stanno dimostrando passione, orgoglio e determinazione nel continuare a svolgere la loro professione e garantire il futuro del nostro Paese. State tenendo stretto in mano il filo che vi lega ai vostri studenti, sperimentando nuove modalità per trasmettere il sapere. Perché le classi in realtà non hanno mura”, ha dichiarato Antonio PorroPresidente e Amministratore delegato di Mondadori Education e Rizzoli Education in un messaggio di ringraziamento agli insegnanti.

Con la creazione di questo ambiente digitale libero, Mondadori Education e Rizzoli Education implementano i servizi di HUB Scuola (www.hubscuola.it), la più ricca piattaforma italiana per la didattica digitale, dove sono già presenti i seguenti strumenti: Classe virtuale, un ambiente per gestire attività didattiche e corsi, scambiare commenti, assegnare compiti e monitorare i livelli di apprendimento; le App di lettura per consultate il libro digitale; HUB Test, per creare verifiche personalizzate e tenere traccia dei progressi, grazie anche ad un ricco database di quesiti per l’allenamento individuale degli studenti; HUB Campus per gli approfondimenti disciplinari; e il canale HUB Scuola di YouTube con oltre 1.700 video, suddivisi in playlist.

Grande attenzione anche nei confronti della formazione con una proposta di webinar e di presentazioni in live-streaming in costante crescita. Appena pubblicato un corso gratuito di 16 ore dedicato ai docenti sulla Didattica a Distanza, con il brand Formazione su Misura.

Il momento complesso che il Paese si trova ad affrontare ha improvvisamente accelerato il fenomeno di digitalizzazione della scuola italiana che sembrava non decollare mai, rivelando interlocutori già pronti ad accettare la sfida. Ne sono testimonianza i dati di traffico registrati da Mondadori Education e Rizzoli Education sull’utilizzo delle proprie piattaforme. A una base di circa 1,1 milioni di utenti attivi tra docenti e studenti, nelle ultime due settimane si sono aggiunti tra i 10.000 e i 15.000 nuovi iscritti al giorno, è aumentato di 30 volte l’uso delle Classi Virtuali, più di 15 volte l’uso dei Test e 6 volte l’uso delle App di lettura, con un traffico sul sito cresciuto di 8 volte su base giornaliera.

Il Gruppo Mondadori ha inoltre aderito all’iniziativa di solidarietà digitale lanciata dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione per dare un supporto ai ragazzi e alle loro famiglie nella gestione delle attività didattiche da casa e Mondadori Education ha dato accesso gratuito per tre mesi all’edizione digitale 2020 del Nuovo Devoto-Oli, il vocabolario dell’italiano contemporaneo.

 Tutte le informazioni su

www.mondadorieducation.it/didattica-a-distanza

www.rizzolieducation.it/didattica-a-distanza

BookCity Milano 2019

Da mercoledì 13 fino a domenica 17 novembre la manifestazione aperta e inclusiva dedicata al libro e alla lettura torna a invadere i luoghi e le strade della città meneghina: l’ottava edizione di BOOKCITY MILANO 2019.

Più di 3000 autori presenti e più di 1500 eventi gratuiti presenti in tutto il territorio milanese, dalle case alle librerie, dalle metropolitane ai luoghi più storici della città.

Come da tradizione l’inaugurazione si svolgerà mercoledì 13 novembre al Teatro dal Verme con l’incontro “Convivenze” e la presenza di Fernando Aramburu, a cui verrà consegnato il Sigillo della Città, e i nostri autori Paolo Giordano (Mondadori) e Michela Marzano (Einaudi), insieme a Simone Savogin e Marino Sinibaldi.  Anche quest’anno le nostre case editrici partecipano con moltissimi incontri con gli autori e presentazioni

Qui il programma completo di BookCity 2019.


Mondadori

Sabato 16 novembre

Alle ore 16 presso la Sala d’onore de La Triennale, Robert Harris presenta il suo libro Il sonno del mattino.

Domenica 17 novembre

Alle ore 11 presso il Teatro Carcano, l’evento “The friendship tour” con Ken Follett, Jojo Moyes, Lee Child e Kate Mosse.


Rizzoli

Venerdì 15 novembre 

Alle ore 20 presso la Sala Polifunzionale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, l’incontro “Cucchi e Anselmo: il racconto in presa diretta di un caso che è già storia d’Italiacon Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo autori di Il coraggio e l’amore (Rizzoli).

Domenica 17 novembre

Alle ore 10.45 presso la Sala Grande del Piccolo Teatro Grassi, l’incontro “BURbrunch con Beppe Severgnini. I lettori protagonisti sul palcocon Beppe Severgnini autore di Italiani si rimane (BUR) e letture di Marta Rizi.

Alle ore 12.00 presso il Salone d’Onore de La Triennale l’incontro “Dal web al romanzocon Gordon, Elisa Maino e Valeria Vedovatti autori di Tu che mi capisci, Non ti scordar di me, Come stai? (Rizzoli). Interviene Andrea Amato.


Einaudi

Sabato 16 novembre 

Alle ore 14 presso il Salone d’Onore de La Triennale di Milano, l’incontro “La misura del tempo” con Gianrico Carofiglio, interviene Gaia Manzini.

Alle ore 16 presso la sala Grande del Teatro Franco Parenti, l’incontro “La guerra dei trentenni” con Concita De Gregorio.

Alle ore 18.30 presso il Teatro dell’Arte de La Triennale di Milano, in occasione del “Premio Speciale Afriche, con Chimamanda Ngozi Adichie, interviene Barbara Stefanelli, vicedirettore vicario del Corriere della Sera. L’incontro è su prenotazione e sold out.

Chimamanda Ngozi Adichie è nata in Nigeria e ha studiato prima a Nsukka e poi negli Stati Uniti dove ha conseguito una laurea magistrale in Storia africana alla Yale University e altri importanti titoli accademici. È autrice di bestseller tradotti in più di trenta lingue, fra i quali spiccano L’ibisco viola, Metà di un sole giallo e Americanah, e ha vinto numerosi premi letterari e riconoscimenti. Nel 2015 è stata nominata fra le 100 persone più influenti del mondo dalla rivista TIME e nel 2017 fra i 50 maggiori leader mondiali dalla rivista Fortune. Nel 2012 il suo TEDx talk We Should All Be Feminists, poi diventato un libro dal titolo Dovremmo essere tutti femministi, ha avviato una discussione globale sul femminismo facendo di lei un punto di riferimento imprescindibile nel dibattito. A lei si ispira una nuova generazione in lotta per un mondo più equo.


Sperling&Kupfer

Venerdì 15 novembre

Alle ore 18.30 presso la sala Gialla della Borsa Italiana, l’incontro “Intelligenza finanziaria. Come orientarsi nel mondo delle banche e degli investimenti salvaguardando i propri risparmi” con Vincenzo Imperatore autore di Soldi gratis. L’unico manuale che aumenta la tua intelligenza finanziaria (Sperling&Kupfer), modera Francesco Specchia, direttore PopEconomy.

Sabato 16 novembre

Alle ore 18.30 nella sala convegni dell’Auxologico Mosè Bianchi, l’incontro “L’alimentazione come forma di prevenzione: restare in forma attraverso una dieta equilibrata” con Raffaella Cancello, Cecilia Invitti, Pierangelo Garzia e Edoardo Rossat, autori di Dietasalute (Sperling&Kupfer).

Domenica 17 novembre

Alle ore 10.30 presso il Teatro del Buratto, l’incontro “Il talento dei bambini. Come aiutare i nostri figli ad esprimere al meglio le proprie potenzialità”, con Francesca Valla autrice di Libera i talenti del tuo bambino (Sperling&Kupfer). Modera Sarah Pozzoli, direttore Focus Pico, Focus Junior, Focus Wild e Focus Scuola.


Ragazzi

Sabato 16 novembre

Alle ore 10, presso la Biblioteca d’Arte del Castello Sforzesco, l’incontro “Il mondo di Leonardo” con Giovanni Manna e Laura Manaresi.

Alle ore 10.30, presso il Museo di Storia Naturale l’incontro “Il mondo si fa piccolo! La natura racconta se stessa” con Gianumberto Accinelli e Duccio Demetrio.

Domenica 17 novembre

Alle ore 14, presso la Sala Eventi del Mondadori Megastore Duomo, l’incontro “Nihal a Zoe&Lu: 15 anni di eroine di Licia Troisicon l’autrice Licia Troisi.
Alle ore 16.30, presso il Civico Planetario U. Hoepli, l’incontro “In viaggio sulla luna con Geronimo Stilton e… Neil Armstrong! con Geronimo Stilton.


INTERNI

Venerdì 15 novembre

Alle ore 18.30 presso la Sala Blu di Palazzo Mezzanotte – Borsa Italiana, l’incontro “#donneemancipazioneimprenditorialità | Il valore dello spazio. Le fabbriche di design come pratica del buon progetto” moderato da Patrizia Catalano, giornalista di INTERNI, Rossella Bisazza (Direttore Comunicazione Bisazza, Vicepresidente Fondazione Bisazza), Emiliana Martinelli (Presidente Martinelli Luce) e Monica Mazzei (Vice presidente Edra).

 

 

 

 

Rizzoli Education presenta in anteprima il nuovo corso di arte e immagine per la scuola secondaria di primo grado “Come d’incanto”

E il nuovo progetto per la scuola primaria "Sorridoimparo: l'emozione di apprendere"

In programma due eventi formativi per i docenti, lunedì 4 novembre presso il MART di Rovereto e martedì 5 novembre a Padova

Rizzoli Education organizza due eventi formativi rivolti ai docenti per la presentazione in anteprima di nuovi percorsi didattici per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Al nuovo testo per il corso di Arte e Immagine “Come d’incanto” (in tre volumi, edito da Sansoni per la Scuola in collaborazione con Erickson) della scuola secondaria di primo grado, è dedicato l’appuntamento di lunedì 4 novembre, alle ore 15:00, presso il MART, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.

Gli autori Carlo Tamanini, responsabile dell’Area educazione e mediazione del MART, e Valentina Scagnolari, artista, illustratrice per ragazzi, autrice, e YouTube Content Creator, conduranno due interventi “Respirare con l’arte: i laboratori del MART”, e “L’arte dei Social: una storia di successo che arriva anche a scuola”.

Durante la presentazione del nuovo corso, verrà anche lanciata l’iniziativa “Divertirsi con l’arte”, in collaborazione con Canson. Un mini tour in dieci tappe che porterà Valentina Scagnolari a realizzare dei workshop nelle scuole con le classi seconde e terze medie, nella primavera 2020.

“SORRIDOIMPARO: l’emozione d’apprendere” è il nuovo testo per il primo ciclo della scuola primaria, basato sullo sviluppo del potenziale di apprendimento del bambino e dell’intelligenza affettiva, nato collaborazione di Daniela Lucangeli, Professore ordinario in Psicologia dello sviluppo e Prorettore presso l’Università di Padova, e del suo gruppo di ricerca con Erickson e Fabbri Editori. I risultati della migliore ricerca scientifica sui processi di apprendimento diventano alleati della scuola, in materiali didattici motivanti, efficaci e completi.

I nuovi testi mettono al centro il bambino, la sua personalità e i suoi diversi modi di apprendere, agendo contemporaneamente sui circuiti cognitivi ed emotivi di ciascun alunno. Il percorso didattico propone una graduata e corretta distribuzione dei contenuti, valorizzando l’importanza della comunicazione non verbale, del carico cognitivo, dei momenti di ristoro durante il processo di apprendimento e dell’errore come fase importante per il processo di apprendimento.

Il progetto sarà presentato in anteprima ai docenti martedì 5 novembre, alle ore 15:00, a Padova presso Villa Ottoboni (via Padre Ezechiele Ramin 1), con l’intervento dell’autrice Daniela Lucangeli, che approfondirà le ricerche scientifiche più avanzate in campo pedagogico, in particolare riguardo le pratiche didattiche quotidiane in classe.

La partecipazione agli incontri è gratuita, fino a esaurimento posti, iscrivendosi ai seguenti link:

https://www.rizzolieducation.it/arte2020

https://www.rizzolieducation.it/sorridoimparo/

Gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming dai canali YouTube e Facebook di Rizzoli Education. In entrambe le modalità è previsto l’attestato di partecipazione.

Mare di libri – Festival dei ragazzi che leggono

14 - 15 - 16 giugno 2019

Al via la XII edizione di Mare di Libri, il festival della letteratura realizzato dagli adolescenti per gli adolescenti. Una manifestazione unica, rivolta ai ragazzi amanti della lettura tra gli 11 e i 18 anni.

Il centro storico di Rimini si anima per una tre giorni entusiasmante: da venerdì 14 a domenica 16 giugno, incontri, dialoghi con gli scrittori italiani e gli ospiti internazionali più amati, laboratori e spettacoli.

Il nuovo format accoglie consapevolmente i temi d’attualità per toccare la sensibilità dei più giovani.

Come da tradizione, giovedì 13 il Festival inaugurerà con un evento dedicato agli adulti: si parlerà di storia contemporanea con Matteo Corradini e Marco Pellati che presenteranno una bibliografia di titoli indirizzati ai ragazzi sulla Storia del Novecento, proponendo l’idea della narrativa come strumento educativo. L’evento sancisce la nascita di un’importante collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’Italia contemporanea di Rimini. A moderare l’incontro la direttrice Patrizia Di Luca.

Venerdì 14 nel pomeriggio si apriranno ufficialmente i cancelli del Festival dei Ragazzi affrontando il tema della povertà educativa e della necessità di diffondere cultura per rendere accessibile a tutti la possibilità di un riscatto sociale. La scrittrice Gigliola Alvisi e la direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children Raffaela Milano racconteranno la vita e le azioni di due donne che nel secolo scorso sono state in prima linea in questa battaglia: Eglantyne Jebb, fondatrice di Save the Children, e Jella Lepman, fondatrice di Ibby.

Consulta qui tutto il programma.

Mare di Libri – Festival dei Ragazzi che leggono è ideato e gestito dall’Associazione Culturale Mare di Libri e promosso dalla nostra casa editrice Rizzoli e dalla libreria dei ragazzi Viale dei Ciliegi 17 di Rimini.

Per informazioni al pubblico: organizzazione@maredilibri.it – www.maredilibri.it

 

Tutti gli appuntamenti delle nostre case editrici

Venerdì 14 giugno

Ore 14.30, Teatro degli Atti

NON DI SOLO PANE

Incontro con Gigliola Alvisi e Raffaela Milano, modera Rosario Esposito La Rossa.

I disastri di due Guerre Mondiali diedero a Eglantyne Jebb e Jella Lepman la stessa intuizione: i bambini, tutti, avevano bisogno di cibo e di cultura. La fondazione di Save The Children e di Ibby hanno fornito ai piccoli di tutto il mondo gli strumenti per riscattare la propria libertà, soprattutto culturale. (Da 11 anni, con il contributo di Piemme Editore )

Ore 16.30, Cinema Fulgor

Dimmi chi era ANNE FRANK

Incontro con Matteo Corradini .

Anne Frank ragazza ebrea. Anne Frank testimone degli orrori della Shoah. Anne Frank scrittrice. Non tutte le identità di una ragazza diventata un simbolo ci sono note, eppure meritano di essere conosciute. Matteo Corradini, ebraista e scrittore, ci aiuterà a tracciare un ritratto che renda giustizia ad Anne, al suo coraggio, al suo talento.

(Da 11 anni, Rizzoli)

Ore 18.00, Cortile della Biblioteca Gambalunga

Dibattito: SOSTIENE GRETA

Incontro con Viviana Mazza e Andrea Vico, modera Marco Magnone

Manifestare risveglia le coscienze, e questo era l’intento di tutti quei giovani scesi in piazza a chiedere ragione dell’emergenza climatica. Il risultato è stato una pioggia mediatica di insulti che ha definito i ragazzi incoerenti e sognatori e il loro sforzo inutile. Come possiamo far capire che il nostro pianeta ci interessa, senza che il dibattito si risolva in polemica? Obiettivo di questo evento è, finalmente, un dialogo costruttivo.

(Da 15 anni, Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 18.30, Museo della Città, Sala del Giudizio

Antologie multimediali LUPI

Incontro con Francesco Niccolini e Marta Palazzesi, modera Chiara Codecà.

Il lupo, selvaggio e misterioso, ci affascina ormai da sempre in ogni narrazione, dalla letteratura al cinema. Nebbia e Il lupo e la farfalla sono due esempi recenti, e da questi partiamo per iniziare un viaggio nella storia e nelle storie, a fianco di questo maestoso animale.

(Da 11 anni, Mondadori Libri per ragazzii)

ore 21.30, Teatro degli Atti

buio in sala: SE FOSSE TUO FIGLIO

Incontro con Nicolò Govoni (Rizzoli) intervistato da Cecilia Strada

Sabato 15 giugno

Ore 8.30, Circus

Evento speciale SPEED DATE CON GLI EDITOR +11

(Sara Di Rosa e Alessandro Gelso)

10 minuti, 4 case editrici: la sfida, per ogni editor, è destare il vostro interesse per 2 dei loro migliori libri. Saranno abbastanza convincenti? Scopritelo, in uno speed date faccia a faccia, mentre vi gustate brioche e succo di frutta.

(Da 11 a 14 anni)

Ore 8.30, Bar Lento

Evento speciale SPEED DATE CON GLI EDITOR +15

(Marta Mazza, Mondadori Libri per ragazzi)

10 minuti, 4 case editrici: la sfida, per ogni editor, è destare il vostro interesse per 2 dei loro migliori libri. Saranno abbastanza convincenti? Scopritelo, in uno speed date faccia a faccia, mentre vi gustate brioche e succo di frutta.

(Da 15 a 18 anni)

ore 9.45, Cinema Fulgor

antologie multimediali: I 18 ANNI

Incontro con Cristina Brambilla e Giorgio Scianna, intervistati da Simonetta Bitasi (Rizzoli)

Ore 9.45, Teatro degli Atti

Tutto sull’autore TOMMASO PERCIVALE

Incontro con Tommaso Percivale intervistato dai ragazzi del gruppo 7 minuti dopo la mezzanotte di Torino, coordinati da Andrea Vico

Che siano ispirati da avvenimenti storici o frutto della sua fantasia, i romanzi di Tommaso Percivale intrappolano il lettore nella morsa della propria trama e lo lasciano andare solo al termine dell’ultima pagina. Partendo dalle sue ultime pubblicazioni Dalla montagna il tuono. Vajont Sessantatrè e Il caso dei sessantasei secondi, chiacchieriamo con lui dei suoi libri e dei suoi personaggi.

(Da 11 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 15.00, Teatro degli Atti

Antologie multimediali DEMONI

Incontro con Manlio Castagna e Guido Sgardoli, modera Chiara Codecà

Non tutte le culture intendono il demone con la stessa accezione – sovrumana, malvagia – alla quale siamo abituati. Fin dai tempi più antichi è stato rappresentato e raccontato, e gli esempi sono infiniti. Conosciamone alcuni insieme a Manlio Castagna e Guido Sgardoli.

(Da 11 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 15.00, Museo della Città, Sala del Giudizio

Dimmi chi è LOUISA MAY ALCOTT

Incontro con Beatrice Masini

Tutti conoscono Piccole donne, ma non altrettanti sanno quanto di autobiografico Louisa May Alcott abbia scritto in quelle pagine. In Storia di May, piccola donna, Beatrice Masini ha romanzato l’infanzia di questa immensa autrice. Facciamo anche noi qualche passo indietro nell’America di metà Ottocento, e impariamo a conoscerla insieme a lei.

(Da 13 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 16.30, Cinema Fulgor

Tutto sull’autore FRANCES HARDINGE

Incontro con Frances Hardinge intervistata dai ragazzi del gruppo Qualcuno con cui correre di Firenze, coordinati da Matteo Biagi

C’è una linea che separa la realtà dal mistero, ma Frances Hardinge con la sua narrazione unica ci cammina sopra. Oggi parleremo insieme a lei dei suoi tre romanzi pubblicati in Italia, L’albero delle bugie, Una ragazza senza ricordie La voce delle ombre.

(Da 13 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 16.30, Cortile della Biblioteca Gambalunga

Dentro il libro VOI

Incontro con Davide Morosinotto intervistato da Marco Magnone

Nulla ha mai turbato la tranquillità di quel paese sul lago: improvvisamente, però, qualcosa di inaspettato accade. Un pezzo di roccia si stacca da una montagna, e da quel momento voci e strane presenze cominciano a farsi sentire. Ma chi sono i Voi e perché nessuno riesce a vederli?

(Da 11 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 18.00, Libreria Viale dei Ciliegi 17

Davide Morosinotto firma le copie dei suoi libri (Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 18.00, Teatro degli Atti

Tutto sull’autore PIERDOMENICO BACCALARIO

Incontro con Pierdomenico Baccalario intervistato dai ragazzi della libreria Controvento di Telese Terme (BN), coordinati da Filomena Grimaldi

Non c’è genere che Pierdomenico Baccalario non abbia affrontato. Le volpi nel deserto, Attenti ai lupi e BeBlade sono le sue fatiche più recenti, ma parleremo dell’intera bibliografia del più eclettico tra gli autori per ragazzi.

(Da 11 anni, a cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 18.30, Cinema Fulgor

Evento speciale: PREMIAZIONE DEL CONCORSO CIAK, SI LEGGE! 2019

(La mia estate indaco, Marco Magnone – Mondadori Libri per ragazzi).

Torna Ciak, si legge!, che invita i lettori a cimentarsi nel booktrailer. A presentare i finalisti sarà Christian Mascheroni, mentre una giuria composta da editor, addetti stampa e registi decreterà il vincitore in una serata da Oscar! (Mondadori Libri per ragazzi)

Domenica 16 giugno

Ore 8.30, Circus. Evento speciale SPEED DATE CON GLI EDITOR +11 (Sara Di Rosa e Alessandro Gelso). 10 minuti, 4 case editrici: la sfida, per ogni editor, è destare il vostro interesse per 2 dei loro migliori libri. Saranno abbastanza convincenti? Scopritelo, in uno speed date faccia a faccia, mentre vi gustate brioche e succo di frutta.

(Da 11 a 14 anni)

Ore 8.30, Bar Lento.

Evento speciale: SPEED DATE CON GLI EDITOR +15

(Marta Mazza, Mondadori Libri per ragazzi).

10 minuti, 4 case editrici: la sfida, per ogni editor, è destare il vostro interesse per 2 dei loro migliori libri. Saranno abbastanza convincenti? Scopritelo, in uno speed date faccia a faccia, mentre vi gustate brioche e succo di frutta.

(Da 15 a 18 anni)

ore 11.30, Museo della Città, Sala del Giudizio

dibattito: SIAMO TUTTI FEMMINISTI?

Incontro con Giulia Blasi e Giusi Marchetta, modera Lodovica Cima.

(A cura di Mondadori Libri per ragazzi)

Ore 11.30, Teatro degli Atti:

Tutto sull’autore LUIGI GARLANDO (Piemme)

Incontro con Luigi Garlando intervistato dai ragazzi del gruppo Letto in un lampo della biblioteca di Porto Mantovano (MN), coordinati da Simonetta Bitasi

Il mestiere più bello del mondo. Faccio il giornalista è la storia del suo lavoro, il giornalista sportivo, tra aneddoti e trucchi del mestiere. Mosche, cavallette, scarafaggi e premio Nobel racconta la storia di Rita Levi Montalcini vista dagli occhi di un giovanissimo ragazzo appassionato di scienza. Sono gli ultimi due libri di Luigi Garlando, uno scrittore che ha saputo far affezionare i lettori a tanti personaggi, argomenti, vicende del passato.

(Da 11 anni)

Ore 15.00, Museo della Città, Sala del Giudizio.

Tutto sull’autore LAURA BONALUMI.

Incontro con Laura Bonalumi intervistata dai ragazzi del gruppo LeggiAmo: Circolo di Giovani Lettori di San Pietro in Campiano (RA), coordinati da Elisa Biguzzi

L’amore, la paura nel rivelarlo, la voglia di capire se l’altro ricambia, e l’entusiasmo di provare tutto questo per la prima volta. In Tutta colpa del bosco e Ogni stella lo stesso desiderio Laura Bonalumi mescola l’irrequieta felicità degli adolescenti innamorati con le prove, spesso durissime, che la vita impone.

(Da 11 anni, a cura di Piemme)

Ore 18.00, Museo della Città, Sala del Giudizio.

Dentro il libro COME QUESTA PIETRA. IL LIBRO DI TUTTE LE GUERRE (Rizzoli)

Incontro con Alessandro Sanna intervistato da Silvia Paccassoni. Le sue illustrazioni ritraggono i conflitti nella loro essenza più grezza, da quello tra Caino e Abele a quello che ha distrutto le Torri Gemelle. Parlano agli occhi di tutti, perché un’immagine non ha bisogno di lingua per essere capita. Quello di Sanna è un libro silenzioso e pesante, come la pietra del titolo.

(Da 13 anni)

Ore 19.30, Teatro Galli, Libreria del Festival

Alessandro Sanna (Piemme) firma le copie dei suoi libri.

Ore 21.30, Teatro degli Atti

Evento speciale: FLY ME TO THE MOON.

Reading con Luigi Garlando (Piemme), Licia Troisi e Alessia Canducci, interventi musicali a cura dei volontari di Mare di Libri.

L’abbiamo guardata, immaginata, studiata, rappresentata. L’abbiamo raggiunta, cinquant’anni fa. Con un narratore e una scienziata, guardiamo ancora una volta verso l’alto, a quel satellite di cui ora sappiamo – quasi –tutto, ma che rimane ancora così misterioso. E il finale, ovviamente, è in musica!

(Da 11 anni)

Salone del Libro di Torino 2019: gli appuntamenti delle nostre case editrici

Da giovedì 9 a lunedì 13 maggio, Lingotto Fiere aprirà i cancelli al 32° Salone del Libri di Torino. I padiglioni 1, 2, 3 e Oval ospiteranno le case editrici per incontri con gli autori e gli editori, presentazioni e workshop.

Il tema di quest’anno è Il gioco del mondo, dal celebre romanzo del 1963 (Rayuela il titolo originale) del grande maestro del Novecento Julio Cortázar: una mescolanza di culture per creare una forza senza confini, abbattendo le barriere e costruendo ponti tra i continenti.

Qui il programma completo.

Le nostre case editrici saranno presenti con i seguenti programmi:

Edizioni Piemme

Mondadori Electa

Einaudi

Mondadori

Mondadori libri per ragazzi

Rizzoli – Bur – Rizzoli Lizard

Sperling&Kupfer


Gli incontri da non perdere:

Giovedì 9 maggio

Alle ore 10.30, presso il Laboratorio Macondo (+11 anni), un incontro con Sara Rattaro per la presentazione del libro Sentirai parlare di me. Partendo dalla figura di Nellie Bly, prima giornalista investigativa della storia, i ragazzi dovranno pensare a una situazione che meriterebbe di essere investigata, arrivando a scrivere un breve articolo di giornale;

 

alle ore 11.30, presso l’Arena Bookstock, si terrà l’incontro “Quel gran genio di Leonardo”: Davide Morosinotto e Massimo Polidoro presentano i loro rispettivi libri Le grandi macchine di Leonardo (Editoriale Scienza) e Io, Leonardo Da Vinci. Vita segreta di un genio ribelle (Edizioni Piemme);

alle ore 13:30, presso l’Arena Bookstock, si terrà l’evento Premio Strega ragazzi e ragazze con l’autore Guido Sgardoli: i giovani giurati incontrano il vincitore dell’edizione 2019 nella categoria +11 per parlare del suo libro The Stone. La settima pietra (Edizioni Piemme). In collaborazione con Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Bologna Children’s Book Fair, Cepell – Centro per il libro e la lettura;

alle ore 17.30, presso l’Arena Bookstock, un incontro con Marta Losito e i Valespo, autori di #Nonostante e #Valespo (Mondadori Electa). Edoardo Esposito e Valerio Mazzei, in arte “Valespo”, con Marta Losito e i suoi #Nonostante, si raccontano attraverso una #livechallenge che vi porterà a scoprire il loro mondo fuori dalla rete.

Venerdì 10 maggio

Alle ore 10.30, presso il Laboratorio Macondo, l’autrice Eliana Canova per l’incontro “Attività a partire da Ho visto i lupi da vicino”: Karl è un rom e viene da Vienna. Emma invece una milanese di origine ebraica. Si incontrano nel peggior posto immaginabile: Auschwitz. Il racconto della rivolta di Rom e Sinti rinchiusi nello Zigeunerlager di Auschwitz nel 1944. Libro vincitore del Premio Il Battello a Vapore 2018;

alle ore 12.30, presso la Sala El Dorado (+10 anni), un incontro con Manlio Castagna: L’autore racconta il secondo capitolo della trilogia di Petrademone (Mondadori ragazzi): continuano le avventure di Frida, Miriam e dei loro amici nelle inconfondibili atmosfere anni Ottanta;

alle ore 17.30 Sergio Marchionne di Tommaso Ebhardt, presso la Sala Viola – con Giuseppe Berta e Marco Congiu (Sperling&Kupfer). Leader visionario e divisivo, Sergio Marchionne ha trasformato la Fiat in un colosso del mercato globale. Tommaso Ebhardt, direttore di Bloomberg News a Milano, ha conquistato la sua fiducia e ha avuto il privilegio di raccogliere e trasmettere le sue più profonde convinzioni.

Sabato 11 maggio

Alle ore 10.30, presentazione del libro Il fuoco e la polvere (Frassinelli) di Mauro Garofalo, presso il Caffè Letterario, con Giuseppe Lupo. Maremma, 1862: la lotta fino allo stremo delle forze di un gruppo di uomini contro l’industrializzazione che annienterà il mondo contadino di cui fanno parte;

alle ore 12.00, presso la Sala Oro, un incontro con Maurizio de Giovanni per la presentazione del libro Le parole di Sara (Rizzoli). Letture di Fabrizio Bentivoglio e Maria Pia Calzone, musiche di Vincenzo Nigro e Marco Zurzolo;

alle ore 12.00 presso la Sala Azzurra, si terrà la presentazione del libro J.D. Salinger, mio padre. E Holden Caulfield con Matt Salinger e Loredana Lipperini. A cura del Salone del Libro e di Giulio Einaudi Editore;

alle ore 13.30, Sulla Luna con Umberto Guidoni, Luigi Garlando e Andrea Valente, presso l’Arena Bookstock (Electa Kids). Il 20 luglio del 1969 gli astronauti dell’Apollo 11 misero piede sulla Luna. Cinquant’anni dopo, due scrittori e un astronauta raccontano ai giovani lettori di oggi le emozioni di quell’avventura nello spazio. In collaborazione con Editoriale Scienza, Il Castoro, Mondadori Electa, Solferino. Incontro che approfondisce uno dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile;

alle ore 14.30 presso la Sala Azzurra, Tredici modi di guardare (Rizzoli): cerimonia di consegna del Premio letterario internazionale Mondello. Introduce e consegna il Premio all’autore Colum McCann Giovanni Puglisi. Interviene Giorgio Fontana;

alle ore 15.30 presso la Sala Bianca, in occasione dei 50 anni dei Meridiani si terrà l’incontro “Dialogo sulla grande poesia internazionale” con Nicola Gardini, Carlo Ossola e letture di Andrea Bosca;

alle ore 15.45, presso lo Stand Regione della Regione Autonoma Sardegna (Padiglione 2), Otto Gabos presenta il suo nuovo romanzo Quasi piccoli dei (Battello a Vapore);

alle ore 16.30, presso la  Sala El Dorado, un incontro con Valeria Ancione e Patrizia Panico in occasione della presentazione del libro Volevo essere Maradona (Mondadori ragazzi), in libreria dal 14 maggio. Modera Darwin Pastorin. L’autrice Valeria Ancione insieme alla calciatrice Patrizia Panico, la cui storia ha ispirato il contenuto del libro;

alle ore 17.30, presso la Sala Oro, gli autori Sophie Kinsella e Jojo Moyes presenteranno i loro libri, La famiglia prima di tutto e Sono sempre io (Mondadori);

alle ore 19.30 presso la Sala Viola, un incontro con gli autori Piergiorgio Odifreddi e Oscar Farinetti per la presentazione del libro Dialogo tra un cinico e un sognatore (Rizzoli). Interviene Alessandra Tedesco.

 

Domenica 12 maggio

Alle ore 10.30 Arena Bookstock, Il segreto di Leonardo (Piemme): Geronimo Stilton “in pelliccia e baffi” incontra i suoi piccoli lettori in un’avventura divertentissima e piena di misteri, tutta dedicata al grande genio del Rinascimento. A cura di Edizioni Piemme;

alle ore 11 presso la sala Magenta, si terrà l’evento “Il libro tascabile nella storia della cultura europea”. Una tavola rotonda dedicata ai 70 anni di BUR con Teresa Cremisi, Juan Diaz, Anna Leube, Stefan McGrath, Massimo Turchetta. Modera Beppe Severgnini;

alle ore 11.00 presso la Sala Oro, presentazione del libro La notte del Getsemani, con l’autore Massimo Recalcati;

alle ore 15.30, presso la Plaza de los Lectores, presentazione del libro Il sentimento del non esserci del tutto. Ernesto Franco racconterà Julio Cortazar e la sua scrittura;

alle ore 16, il Laboratorio Tea Sisters presso La Feltrinelli (Piazza C.L.N., 251): incontra le Tea Sisters e divertiti insieme a una di loro con tanti laboratori e attività;

alle ore 16 presso la Sala Granata, si terrà l’incontro “80 anni Finnegans Wake”, con Giordano Meacci e i traduttori Fabio Pedone ed Enrico Terrinoni, a cura di Mondadori;

alle ore 17:30, Quattro conversazioni sull’Europa di Philippe Daverio, presso la Sala Rossa, a cura di Rizzoli Illustrati: Esiste davvero l’Europa? La risposta arriva dal passato e dalla sua eredità artistica e intellettuale. Un grande storico dell’arte, apprezzato divulgatore, alla scoperta dei momenti in cui si è manifestata la cultura europea.

Lunedì 13 maggio

Alle ore 10.30, presso la Sala El Dorado, un incontro con Beatrice Masini e Caterina Ramonda per la presentazione del libro Storia di May Piccola Donna (+10 anni). Tu, chi vorresti essere? Pippi Calzelunghe o Anna Karenina? Beatrice Masini racconta le storie di tante eroine letterarie. E anche quella della piccola May, che da grande diventerà l’autrice di Piccole donne;

alle ore 12 presso l’Arena Bookstock, si terrà l’incontro “È la lingua bellezza” a cura di Mondadori, con Frankie hi-nrg mc, Loredana Lipperini, Francesca Serafini, Achille Lauro e Francesco Pacifico;

alle ore 13, il Laboratorio Gotham (+7 anni). I fumetti? Un classico: quattro tra i più amati classici della letteratura reinterpretati in forma di fumetto per avvicinare i più piccoli alla lettura: ll giro del mondo in 80 giorni, Black Beauty, Il meraviglioso mago di Oz e Il giardino segreto. Laboratorio con Donata Pizzato a cura di Battello a Vapore e Piemme;

alle ore 14.30, Daniele Grassucci, curatore di Dopo la scuola e co-founder del portale skuola.net, presso la Sala Atlantide – con i ragazzi della redazione del BookBlog del Salone del Libro (Sperling&Kupfer): un libro che affronta questioni cruciali per le nuove generazioni che si affacciano al mondo della scuola e del lavoro. Una guida per trovare la propria strada nel mondo;

alle ore 16.00, presso l’Arena Bookstock, un incontro con Alessia Marcuzzi, autrice di In viaggio con Alessia (Mondadori Electa). Interviene Luciana Littizzetto. Alessia Marcuzzi ci racconta le sue città del cuore: Londra, Parigi, Roma e Milano. Grazie ai suoi preziosi consigli potremo vivere questi luoghi in modo indimenticabile, alla scoperta di luoghi insoliti ed esperienze uniche;

alle ore 18.00, presso la Sala Rossa, un incontro con Massimiliano Allegri, autore di È molto semplice (Sperling&Kupfer). L’allenatore dei record, racconta le 32 regole alla base della sua filosofia, svela tutti i segreti del suo metodo di allenamento, rendendolo applicabile allo sport e a ogni contesto della vita.

Oxford University Press e Rizzoli Education: nuovo accordo di distribuzione in esclusiva

Con questo nuovo contratto si celebrano quarant’anni di collaborazione in Italia

Più di due milioni di bambini italiani hanno fatto i primi passi in inglese con il libro Oxford TreeTops, per continuare nella scuola secondaria con altri libri di incredibile successo, tra cui High Five e Horizons, usati, anch’essi, da due milioni di studenti

Oxford University Press e Rizzoli Education hanno siglato un nuovo accordo in esclusiva relativo alla distribuzione in Italia dei testi per l’insegnamento della lingua inglese pubblicati dallo storico editore britannico.

Con questo nuovo contratto di durata quinquennale i due player dell’editoria scolastica rinnovano un matrimonio inossidabile, grazie a un rapporto consolidatosi nel tempo.

Oxford University Press e Rizzoli Education insieme sono stati infatti protagonisti di numerosi successi, grazie ai quali continuano a guardare al futuro e alle sue sfide, con obiettivi chiari, grande vitalità e forte spirito di collaborazione.

Attraverso questa partnership Oxford University Press celebra inoltre ben quarant’anni di presenza nel nostro Paese. Il primo accordo di distribuzione in esclusiva in Italia risale al 1978 con La Nuova Italia Editrice, storica casa editrice, oggi marchio di Rizzoli Education.

Da allora Oxford University Press ha raggiunto le vette del mercato italiano, diventando leader nella scuola primaria e nella scuola secondaria, con libri di alta qualità scelti da migliaia di insegnanti di lingua inglese.

Un fattore chiave di questo successo è stato l’impegno nel produrre testi specificamente studiati per la scuola italiana, portati sul mercato grazie alla partnership con Rizzoli Education.

Questo sodalizio ha portato nelle scuole numerosi successi: oltre a TreeTops, High Five e Horizons, best seller che hanno venduto ben oltre due milioni di copie, anche il prezioso Oxford Advanced Learner’s Dictionary (pubblicato nel 1948 e giunto alla sua nona edizione) usato nel mondo ormai da centinaia di milioni di studenti, e Headway, il corso internazionale, distribuito anche in Italia da Rizzoli Education, con cui più di cento milioni di studenti nel mondo hanno studiato l’inglese dall’anno della sua pubblicazione nel 1986.

 

Oxford University Press è un dipartimento della prestigiosa Università di Oxford. Da più di 500 anni condivide idee e pensieri innovativi attraverso pubblicazioni che promuovono la missione dell’Università di raggiungere l’eccellenza nel sapere, nella ricerca e nell’istruzione.

Rizzoli Education opera nel settore dell’editoria scolastica in ogni ordine di insegnamento, dalla primaria alla secondaria di I e II grado attraverso prodotti cartacei e digitali, tecnologie e servizi per docenti e studenti.