Archives

Nasce PLAI Accelerator, l’acceleratore di startup del Gruppo Mondadori che intende trasformare le idee basate sullo sfruttamento della Intelligenza Artificiale in realtà imprenditoriali di successo. PLAI offrirà loro un campo distintivo di applicazione e uno sbocco industriale sia all’interno della casa editrice sia presso i partner dell’iniziativa.

Quali sono gli obiettivi di PLAI?
– Dare vita a un hub tecnologico dove individuare iniziative innovative relative ai settori in cui operiamo: publishing, education, retail, media e advertising.
– Posizionarsi al centro della rivoluzione dell’AI, diventando il nucleo di una comunità nazionale e internazionale di innovatori.
– Creare valore industriale e vantaggio competitivo tramite investimenti mirati in startup nel settore dell’AI.

PLAI opererà nelle fasi di pre-seed e seed selezionando, per ogni ciclo annuale, 10 startup italiane e internazionali su cui investire. L’impegno finanziario complessivo è di circa 6 milioni di euro per il triennio 2024-2026.

Oltre ai capitali, verranno forniti alle startup concreti ambiti di applicazione della AI, percorsi di formazione e mentorship ed eventi di networking. Tutto questo anche grazie a importanti collaborazioni italiane e internazionali: Startupbootcamp, I3P – Innovative Companies Incubator of Politecnico Torino, Amazon Web Services (AWS), PwC Italy, Multiversity Group, GroupM, Codemotion e Datapizza.

Siamo molto felici che le nostre case editrici Mondadori e Rizzoli si siano aggiudicate ciascuna un premio, su sette categorie, alla prima edizione dei TikTok Book Awards, l’iniziativa che celebra il legame di TikTok con il mondo dei libri e della cultura. Per la prima volta, il fenomeno dei BookTok – nato negli Stati Uniti dall’hashtag di tendenza utilizzato per i  video divertenti e creativi di consigli di lettura e diventato ben presto virale in tutto il mondo, compresa l’Italia – trova al Salone Internazionale del Libro di Torino un riconoscimento ufficiale, durante il quale la community, votando in app, ha potuto eleggere i propri libri, autori, creator ed editori preferiti, che hanno reso unico l’ecosistema italiano dei libri su TikTok. Mondadori ha vinto nella categoria Casa editrice dell’anno. Rizzoli si è aggiudicata il premio Libro dell’anno con “Una brava ragazza è una ragazza morta” di Holly Jackson. I nostri brand editoriali si sono confermati, ancora una volta, motore di innovazione dell’editoria anche sui social network. Mondadori è indirettamente vincitrice anche per la serie Netflix “Tutto chiede salvezza”, miglior adattamento a serie Tv dall’omonimo romanzo di Daniele Mencarelli. Congratulazioni anche a Sperling & Kupfer, in finale nelle categorie Revival dell’anno e Romance dell’anno.

L’Assemblea degli Azionisti ha nominato oggi il nostro nuovo Consiglio di Amministrazione, che rimarrà in carica per tre anni, fino all’approvazione del bilancio 2026, e sarà presieduto da Marina Berlusconi.

Durante la sua prima riunione, al termine dell’Assemblea, il CdA ha nominato Antonio Porro Amministratore delegato e Direttore Generale del Gruppo Mondadori.

Oltre al Presidente Marina Berlusconi e al nostro AD, il Consiglio di amministrazione è composto da Pier Silvio Berlusconi, Alessandro Franzosi, Danilo Pellegrino, Elena Biffi, Francesco Currò, Cristina Rossello, Paola Elisabetta Galbiati, Marina Rubini, Riccardo Perotta e Pietro Bracco.

L’Assemblea degli Azionisti ha inoltre deliberato la distribuzione di un dividendo unitario di 0,12 euro per ciascuna azione ordinaria, in crescita del 9% rispetto all’esercizio precedente.

Il Gruppo Mondadori entra nel mercato delle webnovel, la nuova frontiera di fruizione dei contenuti editoriali nata in Corea del Sud e in rapida espansione.

Grazie a un accordo tra Mondadori Libri e Bookrepublic, tra i principali fornitori di servizi editoriali digitali in Italia, nasce così una startup che ha l’obiettivo di sviluppare a livello europeo questo nuovo segmento.

Concepite per essere lette sullo schermo di uno smartphone, le webnovel sono una forma di narrativa seriale a carattere fortemente innovativo che, dall’Oriente agli Stati Uniti, si sta diffondendo e sviluppando anche in Europa. L’operazione si concretizzerà con il lancio entro l’anno di una app dedicata – che si chiamerà Narae – inizialmente con contenuti in italiano e in francese, ma che potrà ampliare progressivamente il proprio raggio d’azione anche ad altri paesi europei.

In foto, da sinistra: Marco Ferrario, Amministratore delegato di Bookrepublic, e Enrico Selva Coddè, Amministratore delegato di Mondadori Libri.

Mondadori Retail presenta la squadra della nuova Direzione E-commerce. Il team, sotto la guida di Veronica Gioia, Head of E-commerce, lavorerà con la massima focalizzazione allo sviluppo di un business online fortemente integrato con la rete delle librerie, andando così a confermare il ruolo strategico del canale online.

In foto, da sinistra: Daniela Graziano, Fabio Tiraboschi, Raffaella Mainardi, Stefano Balbi, Veronica Gioia, Gabriele Pasti, Sabrina Ciani, Silvia Balestreri.

Siamo sempre più impegnati nel promuovere l’importanza di prendersi cura di sé, della propria salute e del proprio benessere. Sono infatti molte le iniziative concrete e le opportunità messe a disposizione di tutte e tutti #NoiDellaMondadori, in particolare per diffondere la cultura della prevenzione.

In occasione della Giornata internazionale della donna, siamo orgogliosi di condividere una di queste iniziative: ogni mercoledì, nella nostra sede di Segrate, tutte le nostre colleghe possono effettuare gratuitamente l’esame del pap test.

Promuoviamo così questo servizio di screening molto importante, consigliato alle donne di tutte le età per diagnosticare precocemente eventuali disturbi o patologie.

Per #NoiDellaMondadori la sostenibilità è un impegno che va oltre l’ufficio. Attraverso iniziative focalizzate sugli spostamenti casa-lavoro, cerchiamo infatti di rispondere alle esigenze di tutte le nostre persone e di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale.

Come Gruppo Mondadori abbiamo attivato alcuni servizi e convenzioni:
– navette aziendali per collegare la nostra sede alle stazioni ferroviarie e alle linee della metropolitana;
– abbonamenti a condizioni agevolate per l’utilizzo dei mezzi pubblici;
– una piattaforma di carpooling per efficientare gli spostamenti con le auto private;
– sconti per servizi di car sharing e noleggio di e-bike o e-scooter.

In particolare, abbiamo lanciato da poco una convenzione con il servizio di micromobilità Lime, in sinergia con il Comune di Segrate, che ci ha permesso di mettere a disposizione un punto di ritiro e consegna dei mezzi accanto a Palazzo Mondadori, oltre che in altri punti strategici del territorio come la stazione ferroviaria. Un importante progetto fondato sulla collaborazione fra pubblico e privato per raggiungere un obiettivo comune: promuovere la mobilità sostenibile.

Per questo puntiamo a migliorare continuamente le nostre azioni, coinvolgendo anche i nostri dipendenti attraverso survey periodiche sul tema che ci aiutano a raccogliere opinioni e suggerimenti. E le colleghe e i colleghi sono contenti di dare il proprio contributo, rispondendo ogni volta in tantissimi alle diverse domande.

Vi aspettiamo nel nuovo Mondadori Bookstore di Milano.

Nel cuore del capoluogo lombardo, in via Marghera, una nuova libreria ha aperto le porte. Rifugio ideale per tutti gli amanti della lettura, della cultura e dell’intrattenimento, il nostro punto vendita si trova proprio al centro di un’animata area commerciale.

Un team di cinque esperti librai guiderà tutti coloro che entreranno nel bookstore nella ricerca del libro perfetto tra gli oltre 13.000 titoli presenti, dai grandi classici ai bestseller. Ma non è tutto: lettrici e lettori potranno trovare prodotti di cartoleria, gift box e gift card per soddisfare ogni esigenza, oltre a un’area We Are Junior con i libri e i giochi didattici dedicata ai più giovani e uno spazio pensato per gli appassionati dei fumetti e manga.

Il Mondadori Bookstore di via Marghera vi aspetta anche su Instagram e Facebook per tenervi aggiornati su tutte le novità, le iniziative e gli eventi in programma. A cominciare dal primo importante appuntamento: quello del 2 febbraio con il firmacopie del libro “Io sono Chico” insieme all’autore Francesco Taverna. Sabato 3 e domenica 4 febbraio, invece, sono previsti laboratori interattivi per bambini in collaborazione con Leo Scienza, associazione che si occupa di divulgazione scientifica, ambientale e culturale.

Anche quest’anno supportiamo le persone del nostro Gruppo che sono più esposte alle incertezze dell’attuale contesto macroeconomico. Lo facciamo offrendo un bonus del valore di 1.000 euro, in voucher o credito welfare, alle dipendenti e ai dipendenti con una soglia di retribuzione annua di 35.000 euro lordi.

“Insieme al nostro Presidente Marina Berlusconi, abbiamo deciso di supportare le nostre persone con un contributo economico straordinario che le aiuti a sostenere il proprio potere d’acquisto”, ha commentato il nostro amministratore delegato Antonio Porro.

Questo intervento, inoltre, rappresenta un ringraziamento ulteriore per gli importanti risultati ottenuti in questi mesi. Un gesto concreto che è anche frutto del costante e costruttivo dialogo con le organizzazioni sindacali e che si aggiunge alle molte altre iniziative avviate per rispondere alle necessità di tutte e tutti #NoiDellaMondadori.

Abbiamo il piacere di annunciare che Gruppo Mondadori è tra i vincitori nella categoria “Innovation” dei SAP Quality Awards 2023, il premio consegnato annualmente da SAP ai progetti di business che si distinguono per il carattere innovativo e per i benefici apportati.

Questo riconoscimento premia la qualità del nostro progetto “BI Acquisti&Operations” che ha permesso, attraverso l’introduzione di una soluzione interamente in Cloud, di predisporre per la prima volta degli strumenti di monitoraggio e data discovery, sia operativi sia direzionali, che consentono al business di governare il processo end-to-end degli acquisti e della preventivazione industriale per la produzione dei Libri, in area Trade.

Alla realizzazione di questo progetto, oltre al dipartimento IT e alla Direzione generale operativa Trade, hanno collaborato anche SAP e SDG Group che hanno fornito un prezioso supporto nell’applicazione delle best practice di implementazione, nella governance progettuale e nella fase realizzativa.