Design Week

Grazia, in occasione della Design Week, presenta il numero speciale “Qui dove i sogni diventano realtà”

Elena Salmistraro direttrice ospite del magazine diretto da Silvia Grilli

Grazia, punto di riferimento nella moda e portavoce di temi legati all’attualità, in occasione della Design Week, presenta un numero speciale curato dalla talentuosa designer e illustratrice Elena Salmistraro. 

Qui dove i sogni diventano realtà è il titolo di questa edizione del magazine che resterà in edicola  due settimane.

“Sogno e realtà sono il tema di questo numero straordinario in cui ho voluto come direttrice ospite la visionaria designer Elena Salmistraro. E mentre do il benvenuto a Elena, vi invito a coltivare i sogni e battervi per essi, perché solo così possiamo rispettare noi stessi e essere utili al mondo”, scrive Silvia Grilli, direttrice di Grazia, che nel suo editoriale racconta alle lettrici il proprio sogno: “Ho sempre sognato che la società avanzasse verso il progresso. Per certi versi sta succedendo, come dimostrano la nuova consapevolezza delle ragazze sul proprio corpo e sul proprio desiderio, le conquiste del movimento antirazzista Black Lives Matter o delle comunità Lgbtqi+. Eppure le spinte alla regressione che vediamo in tutto il mondo ci fanno capire che nulla è per sempre. Un brutto giorno un Vladimir Putin qualsiasi o un fanatico fondamentalista o un giudice conservatore potrebbe prendere il potere e decidere di salvaguardare ciò che chiama tradizione ed è invece la fine della libertà”.

“Che cosa siamo oggi, come ci relazioniamo con il mondo e con gli altri, con quella che è in sostanza la realtà materiale? In che modo influiscono la creatività, il sogno, l’illusione infinita e irraggiungibile? Io ho un’unica certezza: so che il sogno può aiutarci a reinventare la nostra realtà, magari fino al punto di sovrapporsi, fino a rendere indistinguibili l’uno dall’altra”, ha dichiarato Elena Salmistraro.

Oggi siamo entrati nell’era in cui il mondo fisico e quello virtuale sono uniti per realizzare qualsiasi desiderio: volare senza staccarsi da terra, visitare i negozi di New York rimanendo in casa, inventare l’inimmaginabile. Sono tutte esperienze possibili grazie alle tecnologie digitali e sulle pagine di questo numero Grazia lo racconta attraverso una grande inchiesta.

In questo numero speciale tante le interviste a personaggi noti del mondo dello spettacolo, della cultura e del design che raccontano il loro concetto di sogno. Da Elisa, star di copertina, ad Alessio Boni, da Myss Keta a Laura Morante con la figlia Eugenia Costantini. E ancora Saturnino, Tananai, Victoria Cabello, Michela Giraud, Ilenia Pastorelli.

Lo shooting moda che i lettori troveranno nelle pagine del magazine vedrà protagonisti abiti che ‘sono pura poesia’, impreziositi dai disegni realizzati a mano da Elena Salmistraro. Mondi onirici è il servizio fotografico dedicato al design con i pezzi iconici e resteranno nel tempo.

In occasione della Milano Design Week, Grazia sarà presente sul territorio con un’edizione digitale dedicata del formato Gazette, per seguire gli eventi e gli appuntamenti principali del Fuorisalone sul profilo instagram e sul sito.

Da inizio 2021 il design è entrato in modo strutturato nel calendario editoriale del magazine, con dieci appuntamenti a cadenza mensile nell’arco dell’anno.

Grazia, con 21 edizioni nel mondo, si conferma un brand in grado di evolvere costantemente, diventando un punto di riferimento per 3 milioni di utenti e lettori (fonte: Nielsen Media Impact Data Fusion, settembre 2021) e oltre 1,6 milioni di fan (fonte: Shareablee più Tik Tok e Pinterest).

 

Grazia presenta “Infinity Hub_a wandering place”

Una installazione progettata da Diego Grandi per celebrare gli 80 anni del magazine

Lo spazio è articolato in aree tematiche - Infinite Power, Infinite Movement e Infinite Beauty - e durante la Design Week ospiterà attività e incontri aperti al pubblico

Grazia celebra gli 80 anni del magazine alla design week milanese, nell’ambito della mostra evento House in Motion, con Infinity Hub_a wandering place, una installazione progettata da Diego Grandi che ospiterà lettrici, visitatori ed eventi esclusivi con grandi nomi del cinema, dello spettacolo e dell’imprenditoria

L’Infinity Hub di Grazia si ispira al susseguirsi di arcate lungo il porticato di Largo Richini dell’Università degli Studi di Milano, e suggerisce un percorso in divenire, in cui l’esperienza diventa elemento fondamentale di un viaggio per celebrare l’80° anniversario del magazine del Gruppo Mondadori, punto di riferimento internazionale nel mondo della moda e portavoce di temi di attualità.

L’installazione, in perfetta continuità con l’architettura esistente, dà vita a uno spazio aperto, libero e collegato con l’esterno, in cui materie, colori e arredi creano un percorso carico di suggestioni legato al tema dell’infinito, sviluppato attraverso tre strutture modulari: l’Infinite Movement (Movimento Infinito), una installazione che non guarda solo al glam, ma anche alla sostenibilità, grazie alla collaborazione con Pinko X Treedom, composta da forme geometriche che ruotano, suggerendo una danza senza tempo; l’Infinite Power (Potere Infinito), realizzato con il marchio di lingerie Triumph, una struttura ad incastro, potenzialmente infinita, che invade il portico del Richini con una serie di elementi dal forte impatto grafico: slogan, immagini ed icone, che si intrecciano per rappresentare la forza e la coesione delle donne; e l’Infinite Beauty (Bellezza Infinita), pensato in collaborazione con il marchio di cosmetica vegetale Yves Rocher, grazie a due stanze circolari che restituiscono un’immagine ripetuta e sempre diversa della persona, invita a guardarsi da molteplici punti di vista e a chiedersi che percezione e immagine abbiamo del nostro corpo.

L’Infinity Hub di Grazia ospita anche un’area dedicata ai talk. Si parte martedì 17 aprile dalle ore 18 alle ore 19 con un dibattito sul concetto di empowerment al quale prenderanno parte, oltre al direttore di Grazia Silvia Grilli, l’attrice Carolina Crescentini e la cantante Noemi; e si prosegue venerdì 20 aprile dalle ore 18 alle ore 19 con un incontro sulla sostenibilità: la direttrice di Grazia converserà con con l’AD e fondatore di Pinko Pietro Negra, la showgirl Filippa Lagerback e la conduttrice radiofonica Paola Maugeri.

Per informazioni: www.grazia.it