Festival

Gli appuntamenti del Gruppo Mondadori a Mare di Libri 2022

Dal 17 al 19 giugno torna a Rimini il "Festival dei ragazzi che leggono"

Rimini si prepara a ospitare la quindicesima edizione di Mare di Libri, il primo festival in Italia dedicato alla letteratura per adolescenti, da venerdì 17 a sabato 19 giugno in diversi luoghi della città. Un grande evento annuale per le giovani lettrici e i giovani lettori, capace di offrire numerose occasioni di incontro e di dialogo con autori e ospiti internazionali.

Anche per questa edizione le nostre case editrici Mondadori, Rizzoli ed Edizioni Piemme – Il Battello a Vapore saranno main partner della rassegna. In questa pagina abbiamo raccolto i nostri eventi in presenza e gli appuntamenti online disponibili su Mare di Libri Tv, in diretta sulle pagine social del festival.

I nostri appuntamenti

Venerdì 17 giugno 

  • 14:00, Mare di Libri TV, diretta Facebook – Era solo un selfie, Cristina Obber e La rivincita dei matti, Pierdomenico Baccalario
  • 14:30, Teatro degli Atti – Tante guerre, una sola pace, Giuseppe Catozzella con Fabio Geda e Igiaba Scego
  • 16:30, Sala Ressi, Teatro Galli – Bianco, Igiaba Scego con Nadeesha Uyangoda
  • 18:00, Cortile della Biblioteca Gambalunga – Ci piace leggere… Il sesso, Cristina Obber con Chiara Codecà e Fabio Geda
  • 19:30, Mare di Libri TV, diretta Facebook – Il ragazzo contro la guerra, Giuseppe Catozzella
  • 21:00, Teatro degli Atti – Libro o film? Lo scontro finale, Manlio Castagna, Davide Morosinotto e Pierdomenico Baccalarrio

Sabato 18 giugno 

  • 9:00, Cortile dell’ala nuova del museo – Speed date con l’editor +11, Chiara Pullici e Alessandra Gelso
  • 11:30, Lapidarium, museo della città – Resistenza, Matteo Corradini con Daniele Aristarco
  • 15:00, Lapidarium, museo della città – Julia e lo squalo, Kiran Millwood, Hargrave e Tom de Freston intervistati da Lavinia Santoro e Matilda Cianti
  • 16:30, Teatro degli Atti – Tutto su Licia Troisi, Licia Troisi
  • 18:00, Cortile della biblioteca gambalunga – Ci piace leggere… Le distopie, Enrico Racca con Luigi Ballerini e Fabio Geda
  • 21:00, Teatro degli Atti – Anniversario Margherita Hack, Federico Taddia e Marianna Balducci con Alessia Canducci

Domenica 19 Giugno 

  • 9:00, Cortile dell’ala nuova del museo – Speed date con l’editor +13, Stefania Di Mella
  • 11:30, Lapidarium, museo della città – Aspettando il vento, Oskar Kroon, intervistato da Caterina Lo Vetro e Riccardo Casaburi
  • 14:00, Mare di Libri TV, diretta Facebook – Draconis, Manlio Castagna e La paura del leone, Davide Morosinotto e Chiara Morosinotto
  • 16:30, Cortile dell’ala nuova del museo – Tutto su Guido Sgardoli, Guido Sgardoli
  • 16:30, Sala del Giudizio, museo della città – A casa di… Lois Lowry, Lois Lowry (in collegamento) 
  • 18:00, Teatro degli Atti – Anniversario 30 anni dalla strage di Capaci, Luigi Garlando con Pietro Grasso
  • 19:30, Mare di Libri TV, diretta Facebook – Irma Kohn è stata qui, Matteo Corradini

 

Qui il programma completo del festival.

“Focus Live”: tre tappe speciali per la nuova edizione del festival della divulgazione scientifica organizzato da Focus

Come sarà il mondo tra 10 anni? “Come vogliamo vivere nel 2029”? È questo il tema della nuova edizione di Focus Live, il festival della divulgazione scientifica del magazine Focus, che l’1 giugno parte per un viaggio straordinario attraverso i temi più affascinanti e decisivi per il futuro dell’uomo e del pianeta, per raccontare le grandi sfide che oggi l’umanità deve affrontare e gli strumenti con cui vincerle.

 

Oltre 15mila spettatori (di cui più di 1.800 studenti), 117 laboratori per bambini e adulti, 182 relatori nel main stage e negli speakers’ corner, 44 installazioni interattive e multimediali: con questi numeri Focus Live ha debuttato lo scorso anno al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano con un grande successo di pubblico all’evento organizzato dal brand del Gruppo Mondadori, e attraverso i contenuti digitali. Per questo l’edizione 2019 cresce e si fa in tre: si parte l’1 e 2 giugno dal Porto Antico di Genova, si prosegue il 18, 19 e 20 ottobre a Trento al MUSE, Museo delle Scienze, per poi tornare anche quest’anno a Milano, dal 21 al 24 novembre, sempre al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia.

 

In tutte le tappe si discuterà di ambiente, clima, ecosistemi, ma anche di genetica, intelligenza artificiale, migrazione, viaggi nello spazio, robot e tanto altro. Una grande festa della scienza aperta a tutti, dove adulti e bambini potranno lasciarsi stupire da installazioni ed esperimenti scientifici, partecipare a laboratori interattivi e toccare con mano le tecnologie più avanzate, oltre a incontrare i massimi esperti e studiosi delle varie discipline o personaggi noti al grande pubblico.

 

Tappa dopo tappa, come nello stile di Focus, la scienza prende vita in modo curioso e affascinante. E così si potrà per esempio “passeggiare” su Marte con visori 3D in assenza di gravità, fare un “viaggio in un buco nero” con l’astronauta Umberto Guidoni, assistere a un divertente “processo” all’homo sapiens per capire se davvero l’uomo merita di dominare la Terra, osservare le meraviglie della mente in un sorprendente spettacolo a due voci, ma anche “giocare” con la genetica per capire quanto abbiamo in comune con lo scimpanzé e con le piante che ci circondano, o provare la sensazione di sopravvivere nell’acqua alta, per poi guidare un robot subacqueo, progettare un drone, o alimentare un “cinema a pedali”, trasformando l’esercizio fisico in energia.

 

Ogni elemento sarà utile per rispondere alla più grande delle domande: saremo in grado di far fronte alle emergenze del nostro pianeta? Le più grandi si chiamano clima e ambiente, demografia e migrazioni, quarta rivoluzione industriale: i grandi cambiamenti climatici che stanno trasformando per sempre il mondo come lo abbiamo conosciuto finora; l’invecchiamento della popolazione in una parte del mondo e l’aumento degli abitanti in altre, che porta a squilibri e tensioni sociali; l’uso diffuso di sistemi di intelligenza artificiale, che hanno le potenzialità per stravolgere il mercato del lavoro e che, se non gestiti con attenzione, rischiano di concentrare ancora di più la ricchezza nelle mani di pochi, aumentando le disuguaglianze tra i popoli.

 

Focus è il periodico più letto d’Italia, con 5,9 milioni tra lettori e utenti digitali (Fonte: NIELSEN MEDIA IMPACT DATA FUSION audipress 2018.3 e audiweb 2.0  dic 2018) , e oltre 1,7 milioni di fan sui social network.

 

Focus Live è realizzato con il Patrocino di: Agenzia spaziale Italiana ASI, Agenziale Spaziale Europea ESA, Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR, Istituto Italiano di Tecnologia IIT, Enea, Inaf, Mars Planet

 

La realizzazione di Focus Live è resa possibile grazie al supporto di:

Main Partner: abmedica, Essilor e Ibm

Partner: Università Telematica Pegaso

Charity Partner: Lega del Filo d’Oro

Supporter: Costa Crociere

Media Partner: Focus tv e meteo.it

La radio ufficiale è Radio Monte Carlo

La tappa di Genova è realizzata in collaborazione con Porto Antico di GenovaLa città dei bambini e dei ragazzi l’Associazione Festival della Scienza.

Biglietti e palinsesto completo su www.focuslive.it