2017

Informativa su acquisto azioni proprie nel periodo 27 novembre – 1 dicembre 2017

Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (codice LEI 815600049A1F9AFE6666) comunica di aver acquistato sul Mercato Telematico Azionario, nel periodo tra il 27 novembre e il 1 dicembre 2017, n. 20.000 azioni ordinarie (pari allo 0,008% del capitale sociale) al prezzo unitario medio di euro 2,2759 per un controvalore complessivo di euro 45.518,64.
Tali operazioni sono state realizzate nell’ambito dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea degli Azionisti del 27 aprile 2017 (già oggetto di informativa anche ai sensi dell’art.144 bis del Regolamento Consob 11971/99 e dell’art. 132 del D.Lgs. n. 58/98).
Di seguito il riepilogo degli acquisti effettuati, nel periodo indicato, sulle azioni ordinarie Arnoldo Mondadori Editore S.p.A., codice ISIN IT0001469383, su base giornaliera e in forma dettagliata:

DataQuantitàPrezzo medio (€)Controvalore (€)
27/11/20174.0002,28019.120,40
28/11/20174.0002,27599.103,60
29/11/20174.0002,29259.170,00
30/11/20173.8982,28458.904,98
01/12/20174.1022,24769.219,66

Gli acquisti sono stati realizzati tramite l’intermediario abilitato Equita Sim S.p.A. (codice LEI 815600E3E9BFBC8FAA85).
A seguito delle operazioni finora effettuate, Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. detiene n. 843.000 azioni proprie pari allo 0,322% del capitale sociale.
Vedi il dettaglio delle operazioni nel pdf completo del comunicato stampa.

Souvenir per i Bastardi di Pizzofalcone

Torna Maurizio de Giovanni e, con lui, i Bastardi di Pizzofalcone. Souvenir è il nuovo appuntamento con l’ispettore Lojacono e la sua squadra che, per la prima volta, uscirà dalla città. Un mistero che ha la sua soluzione in un ricordo lontano.

Nel frattempo sono iniziate le riprese delle seconda stagione dell’omonima serie, in onda nel 2018, prodotta e trasmessa dalla Rai.

La trama

A ottobre il tempo è ancora indeciso. Un giorno fa caldo, quello dopo il freddo e l’umidità ridestano la gente dall’illusione di una vacanza perenne e la riportano alla realtà. Anche il crimine, però, si risveglia.

Un uomo viene trovato in un cantiere della metropolitana privo di documenti e di cellulare; qualcuno lo ha aggredito e percosso con violenza. Trasportato in ospedale, entra in coma senza che nessuno sia riuscito a parlargli. Di far luce sull’episodio sono incaricati i Bastardi, che identificano la vittima: è un americano in villeggiatura a Sorrento con la sorella e la madre, un’ex diva di Hollywood ora affetta da Alzheimer. Recandosi a piú riprese nella cittadina del golfo, vestita fuori stagione di un fascino malinconico, i poliziotti si convincono che la chiave del caso sia da ricercare in fatti accaduti là molti anni prima.

Incrociando il presente con un passato che hanno conosciuto solo al cinema, i poliziotti di Pizzofalcone, ciascuno sempre alle prese con le proprie vicende personali, porteranno alla luce un segreto custodito con cura per cinquant’anni, una storia d’amore e di sacrificio indimenticabile come un vecchio film.

Souvenir, Maurizio de Giovanni

Focus Junior e Focus Pico: in edicola i numeri speciali di Natale

Focus Junior e Focus Pico, i brand del Gruppo Mondadori rivolti a bambini e ragazzi, lanciano in edicola tre numeri speciali natalizi, con tante idee per tutta la famiglia.

Focus Junior Per Gioko propone un numero speciale con oltre 250 giochi tra cui rebus, indovinelli, cruciverba, quiz e barzellette, per fare compagnia ai ragazzi che vogliono vivere le vacanze natalizie allenando la mente e mettendo alla prova le proprie abilità e conoscenze.

Tempo di relax anche per i più piccoli e le loro famiglie con Focus Pico Gioca, un magazine di oltre 160 pagine dove i bambini potranno colorare, scrivere ed esercitare la propria creatività seguiti dai genitori.

E sempre per i più piccini è in edicola Focus Pico Natale: 24 giorni di giochi divertenti, disegni da colorare, lavori manuali, ricette natalizie e il calendario dell’Avvento di Paco, la mascotte della rivista, da staccare e appendere per vivere nel modo migliore l’attesa del giorno più amato da tutti i bimbi.

I numeri speciali sono in vendita in tutte le edicole e supermercati per l’intero periodo natalizio.

 

Nasce Rizzoli Electa per l’espansione internazionale dell’editoria illustrata del Gruppo Mondadori

Mondadori Electa lancerà nel gennaio 2018, in USA e nel mondo, il nuovo marchio Rizzoli Electa per la produzione e la pubblicazione di cataloghi d’arte in lingua inglese e per l’organizzazione di mostre internazionali.

A valle dell’acquisizione avvenuta nell’aprile 2016 di Rizzoli Libri da parte del Gruppo Mondadori, guidato dall’amministratore delegato Ernesto Mauri, si completa l’integrazione dell’area Internazionale Illustrati di Rizzoli Libri nella società Mondadori Electa, affidata all’amministratore delegato Antonio Porro.

Il Gruppo Mondadori definisce così un nuovo assetto organizzativo che punta all’espansione sul mercato internazionale dei suoi libri illustrati.

Nella struttura editoriale, sono quindi confluiti, a fianco di Mondadori Electa, la linea Rizzoli Illustrati Italia e la storica casa editrice Rizzoli International Publications- con il brand Rizzoli New York (quest’ultimo nato appunto dalla “iconica” libreria Rizzoli di New York)-.

Alla Direzione di Stefano Peccatori è affidata la produzione di libri a marchio Mondadori Electa e Rizzoli, rivolti al mercato italiano e di quelli destinati al mercato internazionale, mentre a quella di Marco Ausenda la pubblicazione dei titoli Rizzoli International e il coordinamento di una strategia di espansione dei libri illustrati verso i mercati emergenti.

Sotto la direzione di Rosanna Cappelli prosegue la produzione di mostre, la pubblicazione di cataloghi e la gestione dei servizi per i musei, in Italia. A queste attività si affiancheranno nuove iniziative di organizzazione e sviluppo di mostre e cataloghi per il mercato internazionale.

Interni “Icon Makers”

Dopo le anteprime internazionali a Miami e a Shanghai il volume da collezione di INTERNI arriva in edicola

Nel mese di dicembre, il sistema INTERNI registra un +50% di fatturato pubblicitario rispetto al 2016

Che cosa fa di tanti protagonisti del design italiano dei veri e propri Icon Makers? Difficile dirlo. La ricetta si basa su un fortunato mix che trova il suo legante nella lunga storia manifatturiera del nostro Paese e in un vitale tessuto produttivo alimentato da tante e diverse figure professionali. E proprio a 100 protagonisti del ‘dietro le quinte’ del progetto, selezionati tra imprenditori, fotografi, grafici e comunicatori, e alle loro iconiche creazioni è dedicato Icon Makers, il numero speciale della Serie Oro di INTERNI che idealmente prosegue il racconto del design italiano proposto nel 2014 con il volume celebrativo per i primi 60 anni della rivista.

 

A introdurli sono i testi di noti critici internazionali, come Domitilla Dardi, Deyan Sudjic, Leonardo Sonnoli, che raccontano le radici e le peculiarità del progetto contemporaneo. Il contributo di Cristina Morozzi e Christoph Radl permette invece di focalizzare lo sguardo sul lavoro di fotografi e art directors, con l’intento di fare il punto sull’evoluzione dei ruoli e delle competenze coinvolte.

 

Dopo l’anteprima al Salone del Mobile.Milano Shanghai, Icon Makers verrà presentato anche a Miami in una location speciale: il Miami Ironside, il vivace urban center creato da Ofer Mizrahi. Per l’occasione si terrà una conversazione con Gilda Bojardi, direttore di INTERNI, Ofer Mizrahi (Miami Ironside Founder), Giulio Cappellini (Cappellini Art director e Talent scout), Piero Lissoni (Lissoni Associati), Rene Gonzalez (Rene Gonzalez Architects), Carola Hinojosa (Hinojosa Design Studio) e Nasir Kassamali (Luminaire CEO).

Il volume, per il quale è  prevista una extra tiratura di 10.000 copie (italiano, inglese), sarà inoltre distribuito nei principali showroom di design di Miami e di Milano.

Icon Makers ha visto l’adesione di 56 dei migliori e più rappresentativi brand del design, contribuendo all’ottimo risultato del sistema INTERNI che, nel solo mese di dicembre, registra un incremento di fatturato di oltre il 50% rispetto al 2016.

Con 216 pagine, Icon Makers sarà disponibile dal 5 dicembre in tutte le edicole allegato al nuovo numero del giornale al prezzo di 10 euro (rivista inclusa).

Il Gruppo Mondadori aderisce al Manifesto per l’occupazione femminile di Valore D

Il Manifesto per l’occupazione femminile di Valore D, sottoscritto dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, dal Ministero dello sviluppo economico, dall’INPS e da amministratori delegati e presidenti di numerose aziende italiane, è un documento programmatico in 9 punti che definisce strumenti concreti, in linea con gli standard internazionali di rendicontazione di sostenibilità, per valorizzare il talento femminile in azienda.

Sottoscrivendo il Manifesto le aziende si impegnano per esempio, in fase di selezione, ad avere un gruppo di candidati rappresentativo di entrambi i generi (punto 1) e a monitorare la presenza femminile nei vari livelli aziendali (punto 3) contribuendo a colmare il divario retributivo e favorendo la crescita professionale delle collaboratrici anche in ruoli apicali (punto 8). Un’attenzione specifica è dedicata alla gestione della maternità (punto 4) e al supporto genitoriale (punti 5, 6 e 7).

In occasione dell’adesione al Manifesto, il nostro amministratore delegato Ernesto Mauri ha voluto sottolineare il contributo fondamentale delle donne al successo del Gruppo.

L’adesione al Manifesto da parte di Mondadori rappresenta un passo ulteriore nella volontà di valorizzare la presenza femminile in azienda dopo la sottoscrizione della Carta per le pari opportunità di Confindustria nel 2012 ed è in linea con i principi esplicitati nel nostro Codice etico.

Valore D è la prima associazione di imprese che promuove la diversità, il talento e la leadership femminile per la crescita delle aziende e del Paese. Nata nel 2009, riunisce a oggi oltre 150 aziende italiane.

Nasce Grazia Factory

Una nuova generazione di influencer di talento nel fashion, nel beauty e nel lifestyle selezionate e curate da Grazia

Grazia, il brand del Gruppo Mondadori interprete della moda e dello stile italiano, presenta Grazia Factory, il nuovo progetto che racconta e dà voce alle influencer emergenti più interessanti in ambito fashion, beauty e lifestyle.

Per il suo stile inconfondibile Graziadiretto da Silvia Grilli, è riconosciuto come il punto di riferimento più qualificato del Made in Italy e uno dei veicoli pubblicitari preferiti dalle aziende di moda e cosmetica del mercato di alta gamma.

Pioniere nel mondo dell’influencer marketing anche per la capacità unica di collaborare con le community più dinamiche e sofisticate, Grazia ha raccontato la rivoluzione che le protagoniste della comunicazione digitale hanno attuato nel mondo della moda e dello stile attraverso la mostra YOU – The Digital Fashion Revolution, allestita presso il Palazzo della Triennale a Milano.

Con Grazia Factory, il brand amplia il proprio pool di content creatorselezionando e presentando nuovi talenti che interpretano al meglio i valori di Grazia e del suo mondo di riferimento.

Le protagoniste sono più di 20, ognuna con uno stile e una personalità distintiva: dalle talent influencer alle top, fino alle niche-influencer in grado di aggregare un pubblico altamente fidelizzato, con  le stesse passioni e interessi. Fonte di ispirazione grazie al rapporto diretto e sincero che instaurano con decine di migliaia di followers, sono espressione di una comunicazione efficace, naturale e immediata, ideale per dare spazio e sostenere aziende e brand con progetti verticali taylor made, potenziati dalla cassa di risonanza di Grazia.

Grazia Factory avrà un canale dedicato su Grazia.it caratterizzato da uno storytelling originale, video e shooting esclusivi, dove le influencer saranno protagoniste. Sulla home page di canale un teaser in movimento in full screen – orizzontale su desktop e verticale su smartphone – anticipa in pochi secondi i contenuti, invogliando l’utente ad immergersi nel racconto.

Grazia Factory è composto da 4 rubriche in continuo aggiornamento: Hot Now, dedicata alla presentazione dei talenti della Factory. Double Style: servizi fotografici esclusivi dedicati al confronto tra due look. A week in style with: servizi moda per raccontare i «7 days looks» delle protagoniste della Factory. Selected by: racconta le influencer attraverso le loro passioni.

Primo fashion brand 100% Made in Italy, Grazia può contare su 2,8 milioni di contatti al mese raggiungendo oltre 6 milioni di persone tra Facebook Instagram  (fonte: elaborazione concessionaria su dati Audiweb TDA aprile 2017 e Audipress 2017/2; Facebook e Instagram Insights  Novembre 2017). Con questo nuovo progetto,  Mediamond offre soluzioni di advertising ancora più complete ed efficaci. In un contesto premium, curato editorialmente, le aziende possono avvalersi di partnership collaborative per progetti di comunicazione in linea con le aspettative dei consumatori oggi.

In occasione del lancio è stata realizzata una campagna su più mezzi: stampa, digital e social con un focus su Instagram.

Grazia Factory sarà celebrato questa sera con un cocktail esclusivo a Milano, in un loft in stile newyorkese nel centro di Brera, allestito a tema Factory di Andy Warhol: tra gli ospiti le influencer e Finnano Fenno, illustratore e visual designer, che realizzerà per Grazia Factory una live performance.

Noir in festival: i nostri libri finalisti al Premio Scerbanenco 2017

Giunge alla XXVII edizione il Noir in festival, un festival unico nel suo genere dedicato al mondo del cinema e della letteratura del giallo e del mistero. La festa del noir, con film, libri, televisione e nuovi media, si terrà per il secondo anno nella duplice location di Milano (dal 3 al 6 dicembre) e Como (dal 7 al 10 dicembre), dopo ben 25 anni trascorsi a Courmayeur e nella Vallée Blanche.

A Milano sono tre i luoghi del festival: Anteo Palazzo del cinema (piazza Venticinque Aprile, 8), la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli (viale Pasubio, 5) e l’università IULM (via Carlo Bo, 7). A Como invece gli appuntamenti si terranno al Teatro Sociale (piazza Verdi) e in Sala Bianca (via Bellini, 1).

Il programma

Anche quest’anno sono dieci le anteprime cinematografiche assolute in gara per il Premio Noir in festival, che verranno visionate e giudicate da una prestigiosa giuria internazionale. Ma non mancano, fuori concorso, altri grandi successi inediti in Italia e retrospettive dedicate ai grandi protagonisti del noir internazionale.

Protagonista dell’evento – oltre al cinema – è la letteratura. Il festival promuove ogni anno incontri con i migliori scrittori di giallo e assegna due premi: il Premio Raymond Chandler alla carriera e il Premio Giorgio Scerbanenco per il miglior romanzo noir italiano dell’anno.

> Il programma completo 2017

Premio Scerbanenco 2017

Tra i tanti romanzi italiani candidati è stata selezionata la cinquina dei finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2017, in base ai voti dei lettori sul sito e della giuria letteraria. I cinque libri che concorrono al premio sono:

I romanzi finalisti verranno presentati lunedì 4 dicembre alle ore 18:30 presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in viale Pasubio a Milano. Il vincitore verrà annunciato poco più tardi, alle ore 21 all’Anteo Palazzo del cinema, e riceverà il premio: un ritratto di Giorgio Scerbanenco ad opera dell’artista Andrea Ventura.

Intanto il romanzo L’uomo di casa, di Romano De Marco (Piemme), si è già aggiudicato il Premio dei lettori per essere stato il più votato sul sito del festival.

A Silvia Grilli, direttore di Grazia, il premio giornalistico “Italian Talent Award 2017”

Silvia Grilli, direttore del magazine Grazia, ha ricevuto oggi il premio giornalistico internazionale “Italian Talent Award 2017”.

Organizzato dall’associazione culturale “ITA, Italian Talent Association” e giunto alla sua terza edizione, il premio è dedicato ai giornalisti e alle eccellenze che promuovono a livello nazionale e internazionale il Made in Italy, diventando così anche un fondamentale volano di sviluppo economico e occupazionale del nostro Paese.

Fra questi, per la categoria giornalismo periodici, Silvia Grilli, direttore del settimanale Grazia, che ha dichiarato: “In 80 anni di storia, Grazia testimonia l’evoluzione della donna italiana e promuove quei meravigliosi talenti che fanno del made in Italy un primato mondiale. Sono orgogliosa di questo riconoscimento che insieme a me va a un magazine che ha esportato il nostro stile in 24 Paesi con 24 edizioni internazionali”.

I premi “Italian Talent Award 2017” sono stati conferiti oggi, mercoledì 29 novembre, a Roma presso la Camera dei Deputati da una giuria composta dai direttori delle maggiori testate giornalistiche, alla presenza dei vice presidenti della Camera dei Deputati e del Senato, Simone Baldelli e Maurizio Gasparri, e del ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini.

“Diventa giornalista”, il cofanetto regalo di Focus Junior per Natale

In vendita un gioco educativo rivolto ai bambini e ragazzi che vogliono muovere i primi passi nel mondo dell’informazione

“Diventa giornalista”, l’iniziativa educativo-pedagogica di Focus Junior che da anni coinvolge gli alunni delle scuole elementari e medie italiane nella realizzazione di un vero magazine, diventa un cofanetto da regalare per Natale ai ragazzi che vogliono muovere i primi passi nell’affascinante mondo del giornalismo.

A partire da questa settimana infatti, il box “Focus Junior – Diventa Giornalista” è in vendita al prezzo di €14,90 presso i punti vendita della grande distribuzione organizzata di tutta Italia.

Ogni scatola contiene uno speciale kit rivolto ai bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni: un manuale di 16 pagine con i consigli dei giornalisti di Focus Junior per realizzare un giornale; una versione di Focus Junior di 24 pagine e una versione in stile quotidiano di 2 pagine che i bambini possono completare con le loro foto, disegni e testi. E ancora, gli strumenti del mestiere come taccuino e penna, un tesserino da junior reporter, un diploma da giornalista e infine tre mesi di abbonamento digitale alla rivista.

“Il format ‘Diventa Giornalista’ ha avuto un tale successo nelle scuole italiane che abbiamo deciso di esportarlo per creare un cofanetto da regalare a Natale – sottolinea il direttore di Focus Junior Sarah Pozzoli. Fare un giornale consente ai ragazzi di capire meglio il mondo e lavorare in gruppo divertendosi con i propri amici. Il box contiene tutto il materiale e i consigli per realizzare un magazine, dagli articoli alle rubriche, dalle foto ai servizi di approfondimento e alle interviste”.

I giovani reporter potranno mandare alla redazione di Focus Junior i propri lavori, e i più belli verranno pubblicati nel magazine e nel sito focusjunior.it.